,

Waterfalls

Magnifica la natura. Sa sempre stupire, la natura, anche solo osservando il semplice scorrere dell’acqua di un fiumiciattolo di montagna. Sono nel greto del piccolo corso d’acqua ed osservo l’acqua compiere i suoi salti, di pietra in pietra. Lo fa disegnando magnifiche cascatelle, una più bella dell’altra. I sensi, assopiti in città, qua si risvegliano. Impossibile ignorare il profumo dell’acqua. In questa stagione, anche bevendola, si sente nell’acqua il gusto della neve. Ti ritorna in mente quando, da piccolo, ti divertivi a mangiare la neve insieme agli amici. Poi il silenzio, o meglio, il suono della natura. Al suono dell’acqua, uno dei suoni più rilassanti in assoluto, si unisce, in una melodia perfetta, il fruscio delle foglie appena risvegliate. Il cinguettio degli uccelli completa l’opera. Cammino, per un tratto, nel greto del fiumiciattolo. Altre cascatelle si presentano ai miei occhi, e poi altre ancora, in una inesauribile e perfetta successione. Alzo gli occhi, in questo punto gli alberi lasciano vedere una porzione di cielo. Proprio in questo momento un aereo passa sulla mia testa. Per un attimo invidio quelle persone, in volo per chissà quale meta. Poi però, mi guardo intorno e ci ripenso. Oggi sto bene qua, testimone di questo piccolo paradiso. Domani, beh, domani si vedrà….

 

 

C’è un messaggio nascosto in ogni cascata.
Dice, sii flessibile, cadendo non ti farai male!

Mehmet Murat ildan

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento