, ,

Lucca Comics , finalmente…..

Lucca Comics, avevo già provato lo scorso anno ad andarci, ma essendomi svegliato tardi non avevo trovato un hotel libero ( ad un prezzo accettabile ) nell’arco di 50 chilometri da Lucca. Quest’ anno finalmente missione compiuta (per sicurezza ho prenotato 6 mesi in anticipo). E devo dire che non ne sono stato deluso, anzi, molto meglio di come me lo aspettassi. Alla bellezza centenaria del centro storico di Lucca, si è aggiunta un’esplosione di colore e di personaggi di ogni tipo. Non avendo un nerd nascosto in me, non ho riconosciuto praticamente nessuno di questi personaggi, ma poco importa. Mi è bastato fotografare la luce che avevano negli occhi, pieni di gioia e di spensieratezza. Ecco le prime immagini che ho post-prodotto, come sempre rigorosamente in bianco e nero…. Continua a leggere

, ,

Fatma Bucak a Torino

La scorsa settimana ho avuto la possibilità di visitare una mostra fotografica molto particolare, presso il Palazzo del Rettorato, in via Po 17 a Torino. La mostra, dal titolo “Remains of what has not been said” è un progetto della fotografa turca Fatma Bucak. Continua a leggere

, ,

Festa di Ognissanti

Novembre, festa di Ognissanti.

Giorno da dedicare ai nostri cari, aggrappandoci ai ricordi che ci legano a loro.

Per l’occasione ho rispolverato qualche fotografia che avevo scattato questa primavera a Mentone, in una calda giornata assolata. Continua a leggere

Sacra di San Michele

Un paio di settimane fa ho avuto la possibilità di visitare la Sacra di San Michele, un complesso architettonico arroccato sulla vetta del monte Pirchiriano, in Valle Susa (TO). Questa abbazia è stata costruita intorno all’anno 1000 e camminando tra le sue mura si ha la sensazione di fare un salto in pieno medioevo. Una cosa che mi ha colpito è che nella parte alta dell’abbazia, dove si trova la chiesa, uno dei pilastri centrali poggia direttamente sulla cima della montagna, la cui roccia si vede fuoriuscire dal pavimento…molto particolare….
La Sacra di San Michele fa parte di una misteriosa linea immaginaria che unisce sette monasteri, dall’Irlanda fino a Israele. La linea comincia in Irlanda, su un’isola deserta, dove l’Arcangelo Michele sarebbe apparso a San Patrizio per aiutarlo a liberare il suo Paese dal demonio. E’ qui che sorge il primo monastero: quello di Skellig Michael (“roccia di Michele”). Passando poi per altri 5 Monasteri, la linea sacra termina in Israele, al Monastero del Monte Carmelo.
Continua a leggere