,

Passione oriente

Al Festival dell’Oriente, sulle numerose bancherelle espositive, le grandi protagoniste erano le maschere cinesi. Ce ne sono di varie tipologie, ai loro tempi nate per scopi diversi. Sono per la maggior parte maschere nate per esorcizzare la paura innata nell’ignoto, nel soprannaturale. La maschera faceva da tramite con gli dei e forniva protezione contro gli spiriti maligni. Venivano indossate durante le cerimonie sciamaniche e nei rituali atti a proteggere la propria casa. Le maschere sciamaniche possono risalire anche a 3500 anni fa e venivano usate dagli sciamani per propiziare le guarigioni dei malati o per guadagnare il benvolere delle divinità. Attualmente il loro valore artistico ed estetico le rende preziosi oggetti da collezione in tutto il mondo.

 

Non credo alle favole.
Ma ti proteggerò da ogni drago.

(vinkweb, Twitter)

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento